Image

Archive for USA

Ripresa dei voli commerciali tra USA e CUBA

Ieri 31 agosto sono ripresi voli commerciali fra gli Stati Uniti e Cuba, che erano sospesi dal 1961, quando i due Paesi interruppero le relazioni diplomatiche, due anni dopo la rivoluzione cubana. JetBlue è stata la prima compagnia, che con un 387 è decollata da Fort Lauderdale, in Florida, verso la città cubana di Santa Clara, la città che ospita la tomba di Che Guevara. Mentre American Airlines farà partire nelle prossime settimane voli da Miami per Holguin, Santa Clara e Varadero. E nei prossimi mesi si aggiungeranno anche quelli di Silver Airways, Frontier Airlines e Souwest Airlines. Entro la fine dell’anno si dovrebbe arrivare a diverse decine di aerei al giorno. A questo punto per chi decide di fare viaggi combinati tra USA e Cuba non sarà più costretto a fare scali, ma potrà raggiungere Cuba con un volo diretto, dalla Florida in meno di un’ora. La ripresa dei voli commerciali segue quella delle navi da crociera, dove è stata inaugurata la prima, la primavera scorsa da Miami a L’Avana. Dopo 54 anni di ostilità, Le relazioni diplomatiche sono state riprese il 20 luglio scorso con la riapertura delle ambasciate.

Nuove misure di sicurezza per l’ingresso negli Stati Uniti

Segnaliamo che il 21 gennaio 2016 sono entrate in vigore nuove misure di sicurezza che escludono dal programma Visa Waiver Program i passeggeri con le seguenti caratteristiche:

– cittadini che hanno effettuato viaggi, o risultano essere stati in Iran, Iraq, Sudan o Siria a partire dal 1 marzo 2011.
– cittadini in possesso di doppia cittadinanza iraniana, irachena, sudanese o siriana.

I passeggeri che rispondono a una di queste caratteristiche, per recarsi negli USA dovranno richiedere un visto seguendo la regolare procedura di richiesta presso le ambasciate o consolati degli Stati Uniti d’America.

A partire dal 21 gennaio 2016, verrà revocata l’autorizzazione elettronica al viaggio (ESTA) a tutti quei passeggeri che sono in possesso di doppia cittadinanza con uno dei quattro paesi menzionati.
Per maggiori informazioni consultare il sito web http://italian.italy.usembassy.gov/visti/esta.html